Quarantasette – “GLI SCACCHI”

47 – Gli scacchi
Anno: 2016
Misure: 60cm x 55cm
Tecnica: Carboncino e Acrilico su Carta

 

 

 

 

 

Descrizione dell’opera

Cesare Catania rappresenta un paesaggio metafisico.
La scena principale e’ rappresentata da un uomo che gioca a scacchi contro se stesso. A sinistra una clessidra di sabbia scandisce il tempo mentre a destra un alfiere gigante fa da giuria durante la partita. La scena si gioca nei pressi di un burrone. Sullo sfondo vengono rappresentate montagne lunari e un sole tondo, invadente nella forma ma flebile nella luminosità.
Sull’orlo del burrone la presenza di una eco rappresentata simbolicamente da un orecchio anch’esso gigante.
La partita a scacchi con se stesso rappresenta per Cesare Catania la forma di riflessione più profonda nel proprio io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *